Another great RocketTheme Joomla Template brought to you by the RocketTheme Joomla Template Club.

Notizia Flash (scelta casuale)

 

 

 Il Consiglio europeo per le fonti rinnovabili propone un fondo per gli stati virtuosi che producono più energia verde del previsto e pretende un pagamento da quelli che vengono meno ai loro obblighi

di Roberta Polverino

 

Leggi tutto...
 
[Form DomandaHomePage not found!]

Articoli correlati

JoomlaStats Activation Module


TOP100-SOLAR

pannelli fotovoltaici


Energyleague.com

Photovoltaic, Solar Energy - European Top 100 Solar
Governo Monti: In arrivo il nuovo pacchetto di incentivi statali per le rinnovabili PDF Stampa E-mail
ImageProbabilmente entro il mese di febbraio 2012 sarò varato dal governo Monti il nuovo pacchetto di incentivi statali per le fonti energetiche rinnovabili diverse dal fotovoltaico



23 gennaio 2012 - Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, in occasione di un convegno sui temi della green economy.
Nei giorni scorsi si era già avuta la sensazione di una “stretta” da parte dei tecnici ministeriali sugli incentivi per geotermia, energia eolico, biomasse e idroelettrico, ma ora la conferma arriva dal ministro Clini in persona. “Abbiamo da completare il pacchetto per le rinnovabili e stiamo lavorando con il ministro Passera”, ha precisato il responsabile del dicastero dell’Ambiente.


L’obiettivo è anche quello di favorire, con il nuovo meccanismo incentivante, le aziende italiane ed europee a scapito di quelle cinesi, che secondo diverse associazioni di settore hanno tratto in molti casi il maggior giovamento dall’introduzione degli incentivi:’Purtroppo il sistema incentivante ha generato anche una situazione economica a vantaggio di imprese che non sono neanche europee – ha commentato Clinistiamo lavorando perché gli incentivi siano a vantaggio delle imprese italiane ed entro la fine di febbraio avremo completato questo pacchetto’.

Il sistema degli incentivi dovrà essere riorientato per consentire alle imprese italiane di svolgere un ruolo più rilevante nella competizione internazionale”, ha commentato Clini. “Sul versante dell’efficienza energetica è necessario adottare il relativo piano nazionale valorizzando soluzioni tecnologiche e realizzative che sviluppino la capacità competitiva dei campioni nazionali nel settore”.

Tuttavia le associazioni di settore non dormono sogni tranquilli: l’ultima bozza del decreto attuativo del Decreto Rinnovabili (Dlgs n. 28/2011 di recepimento della Direttiva 2009/28/CE) sembra preoccupare tre delle maggiori associazioni di categoria delle fonti rinnovabili, che hanno deciso di inviare una lettera al Presidente del Consiglio Mario Monti e ai Ministri Passera, Clini e Catania per richiamare la loro attenzione su alcune criticità del Decreto.
In particolare, APER – Associazione Produttori Energia elettrica da fonti Rinnovabili -, ANEV – Associazione Nazionale Energia del Vento – e ANIE – Federazione nazionale imprese elettrotecniche ed elettroniche – vogliono portare l’attenzione del Governo su quelli che ritengono essere alcuni dei principali punti critici:

- riduzione del budget di spesa: si è passati da 6-7 miliardi all’anno previsti dalla bozza precedente a 5-5,5 miliardi;

- incentivo minimo in caso di asta – prevista una riduzione del floor che è passato dal 70% previsto nella precedente bozza, già contentato duramente dalle associazioni, al 50% della base d’asta. Se dovesse essere confermata tale previsione, l’incentivo minimo vedrebbe snaturata la sua stessa funzione in quanto, applicando una riduzione del 50% si avrebbe un valore addirittura inferiore al prezzo della sola energia elettrica scambiata sul mercato;

- riduzione drastica delle tariffe che fermerà lo sviluppo del settore. Ribadiamo la necessità che la nuova disciplina preveda tariffe incentivanti che assicurino un equo ritorno di investimento e quanto più vicine possibile a quelle già proposte dalle associazione nei mesi scorsi (di seguito la relativa tabella);

- meccanismi di Ritiro Dedicato e Scambio sul Posto alternativi ai nuovi incentivi – tali meccanismi sono fondamentali per il sostegno della generazione distribuita e facilitano l’accesso al credito.



Fonte: www.ilsostenibile.it

 

Riepilogo degli argomenti di maggiore interesse:
Preventivi pannelli solari; preventivi impianti fotovoltaici ;

Conto Energia 2007; Finanziaria 2008 55%; Detrazione 55%; Introduzione alla Finanziaria 2008; Introduzione al Conto Energia; Fiera di Milano Fotovoltaico; Finanziaria 2008 detrazione 55%; Stabilizzazione Detrazione 55%; Finanziaria 2008 ambiente; Finanziaria 2008 caldaie; Finanziaria 2008 fotovoltaico; 55% Finanziaria 2008; Finanziaria 2008 energie rinnovabili; Finanziaria 2008 energie alternative; Detrazione 55% Energia; Fotovoltaico Finanziaria 2008; Finanziaria 2008 pannelli solari; Energia Finanziaria 2008; Detrazione 55% solare; Pvtech 2007; Finanziaria 2008 infissi; Finanziaria 2008 Energia Rinnovabile; Finanziaria 2008 Fonti Rinnovabili; Detrazioni 55% Finanziaria 2008; Incentivi Biocarburanti; Detrazione energia; Fiera Energie Alternative; Enea Conto Energia; Pannelli solari Finanziaria 2008; Fiera energia milano; Calcola il tuo impianto fotovoltaico; Circolare 66/E; Circolare 46/E; Agevolazioni per energia alternativa; Conto Energia; Detrazione solare; Finanziaria 2008 ristrutturazioni; Fiera milano energia alternativa; Incentivi elettrodomestici; Energia rinnovabile Finanziaria 2008; Lavora con noi energie alternative e ambiente; Finanziaria 2008 detrazioni 55%; Risparmio energetico Finanziaria 2008; Energia Alternativa e Ambiente; Conto Energia 2007; Agevolazioni fiscali energia alternativa; Fiera energie alternative Milano; Finanziaria 2008 riqualificazione energetica; Finanziaria 2008 rinnovabili; Finanziaria 2008 36%; Finanziaria 2008 risparmio energetico; Finanziaria 2008 energia alternativa; Telloruro di cadmio; Incentivi frigoriferi; Efficienza energetica Enea; Alternativa all’enel; Energia alternativa finanziamenti; Incentivi rottamazione lavastoviglie; Certificazione energetica edifici Finanziaria 2008; Detrazioni energia tecnico abilitato; Rottamazione lavatrice; Rottamazione elettrodomestici Finanziaria 2008; Contributi per frigoriferi; Kyoto ambiente; Fiera del fotovoltaico Milano; Finanziaria 2008; Riqualificazione energetica Finanziaria 2008; Finanziaria 2008 caldaia; Finanziaria 2008 energia; News energia; Riduzione 55% Finanziaria 2008; Articoli sull’energia; Finanziaria 2007 energia; Finanziamenti per energia alternativa; Detrazione 55%; Fiscalità Conto Energia; Energia lavora con noi; Nuovi pannelli fotovoltaici; Pvtech Roma; Finanziaria 2008 detrazioni 55%; Iter Finanziaria 2008; Finanziaria 2008 Ambiente; Finanziaria 2008 recupero 55%; Conferenza Bali cronologia; Fondo per l’incentivazione di edifici ad altissima efficienza; Detrazioni 55% energia; Ambiente lavora con noi; Piano energetico regione Calabria; Finanziamenti energia alternativa; Caldaie e rottamazione elettrodomestici Finanziaria 2008; I cambiamenti climatici e la conferenza di Bali; Energia alternativa Finanziaria 2007; Presentazione Conto Energia; Energia alternativa e contributi; Pannelli fotovoltaici regione Basilicata; Introduzione al fotovoltaico; 55% solare; Megatoni; Energia rinnovabile Calabria; Impianti fotovoltaici in esercizio; Sistema fotovoltaico; Finanziaria 2008 ristrutturazione; Ambiente Finanziaria 2008; Finanziamenti su ricerca energia alternativa; Finanziaria energia; Finanziaria 2007 energie alternative; Calcola impianto fotovoltaico; Energia alternativa lavora con noi; pannelli fotovoltaici economici ; pannelli solari economici .